background
cs 04 unica
CHI È IL VISITATORE DI UNICA FINE ART EXPO: L’IDENTIKIT
Libero professionista o imprenditore, età media 50 anni, appassionato d’arte, acquirente esigente, interessato soprattutto all’800. È il profilo del visitatore che emerge da un’indagine condotta da anni sul pubblico della manifestazione

È dagli oltre 14.000 questionari raccolti a partire dal 1995 nel corso di ogni edizione di Unica Fine Art Expo che emerge l’identikit del visitatore di una delle mostre di antiquariato più importanti d’Europa. Il “Progetto qualità”, indagine commissionata da studio Lobo - la società che organizza l’evento - e condotta sin dal 1995 sui visitatori della manifestazione, raccoglie ogni anno le risposte di circa 1.000 persone. Il sistema di analisi è basato sul rapporto tra qualità attesa e qualità percepita dall’utente e viene utilizzato per capire in maniera più approfondita quali siano i punti di forza e di debolezza della manifestazione, sia a livello strutturale che organizzativo. Si tratta dell’unico caso in Italia, nel settore dell’antiquariato, di analisi sistematica del pubblico.

Equamente divisi tra uomini e donne (43% i primi, 57% le seconde) di cultura medio-alta, principalmente liberi professionisti o imprenditori (il 47% del totale), i visitatori hanno un’età media di 50 anni, ma uno su tre ha meno di 40 anni. Per il 58% di loro la visita è dettata dalla passione, mentre per il 18% dall’opportunità di fare un buon affare: la maggior parte del pubblico, dunque, è appassionata di antichità e alla ricerca di occasioni, con una reale propensione all’acquisto; solo il 28% è spinto da semplice curiosità. E’ l’arte dell’Ottocento quella preferita dai i visitatori di Unica: il 57% segnala il XIX secolo come epoca di maggiore interesse.
Il 73% visita la fiera in coppia, il 23% in gruppo e il 4% da solo; la maggior parte del pubblico si trattiene a lungo tra gli stand: ben il 67% rimane per oltre tre ore.
Gli anni scorsi l’11% dei visitatori ha fatto acquisti in fiera: di questi il 77% ha investito fino a 10.000 euro e il 23% è arrivato a spenderne fino a 100.000. Si tratta, dunque, di acquirenti esigenti, attenti alla qualità dei pezzi e ben disposti a investimenti lungimiranti. Profondamente fidelizzati, provenienti nella maggior parte dei casi dal Nord Italia, sono visitatori abituali che conoscono il valore di un’esposizione unica. Oltre il 94%, infatti, ritorna a ogni edizione, a conferma dell’interesse per le proposte degli espositori.

Infoline: studio Lobo, tel. 0522/631042, info@studiolobo.it

Ufficio stampa
MediaMente Comunicazione
tel.059.347027 - 339.3885913
stampa@mediamentecomunicazione.it
indietro - back

Sfoglia il catalogo
sitemap
Valid XHTML 1.0 Transitional
Valid CSS!
Produced by Litoweb
BPER BSA Mediazione