News

Il primo superbo capolavoro

Pasinelli: La nobiltà

Lorenzo Pasinelli – La Nobiltà.
Orsini Arte e Libri

Il primo superbo capolavoro nel percorso virtuale di Modenantiquaria che presentiamo in anteprima possiede un fascino e un magnetismo inarrivabili. Sarà esposto nel prestigiosissimo stand dell’Associazione Antiquari d’Italia all’inizio del percorso. Intrigante e vivace la storia che si nasconde dietro questo splendido capolavoro: “La Nobiltà” di Lorenzo Pasinelli di Orsini Arte e Libri.

Queen Anne of Brittany, ovvero la regina Anna di Bretagna (Nantes 1477 – Blois 1514) ebbe una vita piena, si direbbe oggi. Si sposò tre volte (con Massimiliano I – per procura – poi conCarlo VIII, quindi con Luigi XII), ed ebbe dodici figli in “soli” 37 anni. Le sue esequie funebri furono di eccezionale splendore, e durarono ben quaranta giorni.

Il suo cuore fu posto allora in un reliquiario d’oro, oggi conservato nel Musée Dobrée a Nantes.Sormontato da una corona egualmente d’oro zecchino, sul reliquario corre una scritta in latino che recita pressappoco così: «In questo piccolo scrigno d’oro fino, pure e monda / riposa il più grande cuore di ogni donna al mondo; / Anna era il suo nome, in Francia due volte regina, /Duchessa dei Bretoni, reale e sovrana».

La si dice due volte regina poiché andò in sposa prima a Carlo VIII di Francia, poi a suo cugino Luigi XII. Sarà forse per questo, per essere stata due volte regina di Francia, che la tela di cui qui si ragiona, e che mostra una figura muliebre con due corone in mano, è stata interpretata come il ritratto (seppure ideale)della duchessa di Bretagna e poi arciduchessa d’Austria, regina dei Romani e di Francia, di Sicilia e Gerusalemme e, infine, duchessa di Milano.